Juve
Home page Juve Juve 2018-2019 Juve Articoli Juve News Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Le aspettative della Juve sono molto elevate. Chi dovrà dare di più nella seconda parte di stagione? (di Sempre e solo Juve)
Federico Bernardeschi
Leonardo Bonucci
Emre Can
Douglas Costa
Cristiano Ronaldo
Paulo Dybala
Sami Khedira
Miralem Pjanic
Daniele Rugani
Alex Sandro
Rodrigo Bentancur
Mario Mandzukic
Joao Cancelo


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 66 Sassuolo 30
Napoli 53 Parma 29
Inter 46 Genoa 28
Milan 42 Cagliari 24
Roma 38 Spal 22
Atalanta 38 Udinese 22
Lazio 38 Empoli 21
Fiorentina 35 Bologna 18
Torino 35 Frosinone 16
Sampdoria 33 Chievo (-3) 9
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
20.02 21:00 ChL Atletico Madrid-Juve
24.02 15:00 A Bologna-Juventus
03.03 20:30 A Napoli-Juventus
08.03 20:30 A Juventus-Udinese
12.03 21:00 ChL Juve-Atletico Madrid
17.03 12:30 A Genoa-Juventus
31.03 15:00 A Juventus-Empoli
03.04 21:00 A Cagliari-Juventus
07.04 15:00 A Juventus-Milan
14.04 15:00 A Spal-Juventus
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
16 41 13 2 1 33 10 C
16 40 13 1 2 30 12 F
1 3 1 0 0 1 0 N
33 84 27 3 3 64 22 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
26.12 A Atalanta-Juventus 2-2
29.12 A Juventus-Sampdoria 2-1
12.01 Ita Bologna-Juventus 0-2
16.01 SCI Juventus-Milan 1-0
21.01 A Juventus-Chievo 3-0
27.01 A Lazio-Juventus 1-2
30.01 Ita Atalanta-Juventus 3-0
02.02 A Juventus-Parma 3-3
10.02 A Sassuolo-Juventus 0-3
15.02 A Juventus-Frosinone 3-0
Punti 23 - Vinte 7 - Pari 2 - Perse 1
Gol fatti 21 - Gol subiti 10 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pres G.F G.S Esp
7 Ronaldo 32 21 - 1
12 Alex Sandro 29 - - -
10 Dybala 29 8 - -
5 Pjanic 29 3 - -
14 Matuidi 28 2 - -
1 Szczesny 27 - 18 -
30 Bentancur 26 2 - 1
19 Bonucci 26 2 - -
3 Chiellini 24 1 - -
11 Douglas Costa 24 1 - 1
17 Mandzukic 24 9 - -
33 Bernardeschi 23 3 - -
23 Emre Can 23 2 - -
20 Joao Cancelo 20 1 - -
2 De Sciglio 17 - - -
16 Cuadrado 16 1 - -
6 Khedira 15 2 - -
24 Rugani 11 2 - -
15 Barzagli 7 - - -
4 Benatia 6 - - -
22 Perin 6 - 4 -
18 Kean 4 1 - -
4 Caceres 3 - - -
37 Spinazzola 3 - - -
21 Pinsoglio 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 6 - Centrocampo 13 - Attacco 42
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 24 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 16 (66,67%)
Rigori segnati 7 - Sbagliati 1 - Parati 2
Espulsioni 3 (3 giocatori diversi espulsi)
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.290 Giocate 2.872
2.343 (54,62%) Vittorie 1.576 (54,87%)
1.107 (25,80%) Pareggi 783 (27,26%)
840 (19,58%) Sconfitte 513 (17,86%)
7.708 Fatti 5.019
4.180 Subiti 2.706
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
466 Giocate 1.268
256 (54,94%) Vittorie 762 (60,09%)
106 (22,75%) Pareggi 304 (23,97%)
104 (22,32%) Sconfitte 202 (15,93%)
796 Fatti 2.251
420 Subiti 1.099
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
656 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
496 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
496 Chiellini 76 Dybala
345 Bonucci 43 Mandzukic
278 Barzagli 35 Chiellini
169 Dybala 21 Bonucci
153 Mandzukic 21 Khedira
143 Alex Sandro 21 Ronaldo
130 Cuadrado 18 Pjanic
125 Khedira 14 Cuadrado
120 Pjanic 9 Alex Sandro
113 Caceres 8 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 25.09.2018
Frosinone - Juventus 0 - 2 - TRE PUNTI SUDATI
di Antonio La Rosa
E’ stata una faticaccia faticaccia, ammettiamolo, ma faticaccia prevedibile, quasi la ripetizione, per chi si ricorda, della gara di due anni addietro a Frosinone, sbloccata e messa al sicuro nei minuti finali, proprio come domenica sera.
E credo che dovremo abituarci a gare di questo tipo, lo abbiamo già visto in questo scorcio iniziale, contro di noi squadre sempre molto coperte, arroccate, che puntano a non prenderle e magari tentare il colpo gobbo con qualche contropiede, diciamo pure che la partita di Parma è paradigmatica, ma non escludo che anche qualche grande o presunta tale farà la stessa cosa: aggiungo che se da un lato abbiamo tirato in porta trenta volte (30), dall'altro ricordo solo qualche intervento davvero provvidenziale di Sportiello.
Insomma per adesso la Juventus vince, ma non convince, e non so se questa sia una buona o una cattiva notizia per le rivali, prima o poi la quadratura del cerchio si realizzerà.

Juventus In

Anche domenica sera gara dai due volti, un primo tempo da dimenticare o quasi, una ripresa più volitiva, ma c'è voluta una situazione direi casuale quanto fortunosa per sbloccare il risultato.
Parliamo quindi delle cose positive della partite, che a mio giudizio si sono manifestate con i cambi in corsa, il primo di Bernardeschi per Bentancur, con una sistemazione del centrocampo con Emre Can centrale arretrato e Pjanic mezzala, per dare maggiore qualità sulla trequarti, e successivamente con Cancelo, sicuramente più intraprendente ed incisivo rispetto a Cuadrado, e così, con una sorta di 4 - 2 - 4 in fase d'attacco, potevamo avere almeno due giocatori efficaci sulle fasce, e finalmente mettere in difficoltà gli avversari, nel loro catenaccio a oltranza.
Come dire, cominciano a delinearsi certi punti fermi della squadra, Cancelo per adesso è irrinunciabile, lo stesso dicasi di Bernardeschi, e la soluzione Emre Can davanti alla difesa, che libera Pjanic da strettissimi compiti di interdizione, può essere anch’essa una mossa di prospettiva.

Juventus Out

Anche ieri, come domenica scorsa, abbiamo gettato alle ortiche un tempo intero, e a mio giudizio due componenti hanno giocato in negativo, da un lato una sorta di presunzione mentale, squadra poco cattiva e forse convinta che avrebbe segnato per inerzia e in quantità, dall'altro una manovra ostinatamente lenta per vie orizzontali, che favoriva i padroni di casa, potendo rimanere su una doppia linea ravvicinata, non più di dieci metri, con nove giocatori, e chiudere tutti gli spazi.
Cosa che non permette di sfruttare quella che è la migliore caratteristica di CR7, il gioco sugli spazi aperti, in velocità, nei quali il portoghese si esalta.

I singoli

Il migliore in campo ritengo sia stato Bernardeschi, che ha letteralmente spaccato la partita, ed il gol finale lo premia.
Menzione per CR7 per il gol realizzato, ma a ben vedere poco tonico fino a quel momento; bene sicuramente Cancelo, più esterno difensivo di ruolo rispetto a Cuadrado, ma anche più "cattivo" nei suoi inserimenti, e bene Emre Can, tantissima quantità a centrocampo, ma anche qualità quando necessaria.
Nessun insufficiente, almeno sul piano dell'impegno profuso, specie nella ripresa, ma qualcosina va pure detta per quanto riguarda Cuadrado, in certi momenti irritante, Mandzukic, la grande volontà non sempre è utile alla squadra; discorso a parte per Bentancur, non aveva iniziato male, l'ammonizione stupida l'ha bloccato, e Dybala, che sicuramente è in crescita sul piano della volontà e dell'impegno, ma deve tornare a quelle giocate semplici e lineari che lo hanno proiettato nella dimensione internazionale;

La direzione di gara

Partita spigolosa ma corretta, nessun intervento davvero cattivo, e nessun episodio di rilievo, un dubbio mani di Molinaro in area di rigore, di quelli che non si notano facilmente, e poi nient’altro.
Come dire, Giacomelli non ha dovuto faticare più di tanto per gestire la gara.

Prossimo turno

Adesso avremo un doppio turno casalingo, dapprima con il Bologna, e quindi, sabato prossimo, il big match contro il Napoli, prima dell’esordio casalingo in Champions contro lo Young Boys.
Il Bologna si è sbloccato proprio in questa giornata di campionato, vittoria netta contro la Roma, che da un lato mette al sicuro la panchina di Inzaghi, ma dall’altro mette in discussione quella di Di Francesco.
Sarà quindi un Bologna rianimato dai tre punti, che giocherà con minore patema d’animo, ma non per questo con minore concentrazione, al contrario, l’essere usciti da un momento delicato, può essere da stimolo.
Mentre la Juventus dovrà continuare in un oculato turn over.

La giornata di campionato.

La classifica adesso appare più sgranata e si delineano meglio le varie fasce delle squadre.
Ad esempio, pare evidente che per adesso le rivelazioni siano Fiorentina e Sassuolo, entrambe appaiate al terzo posto, a dieci punti, entrambe vittoriose nel turno casalingo, contro Spal ed Empoli; come appare evidente che la Lazio, dopo un inizio disastroso, sta riemergendo, che l’Inter dà segni di ripresa, che il Milan non dà ancora segnali di ripresa chiara, e che la Roma è davvero la delusione di questo scorcio iniziale.
Ho lasciato per ultimo il Napoli, nettamente vittorioso a Torino contro i granata, grande partita, a detta di tutti, dei partenopei, risultato mai messo in discussione dai padroni di casa, nonostante un rigore ad inizio ripresa avesse fatto riaprire i giochi.
Piuttosto, nelle ultime tredici gare, da quando il Torino è tornato in A, undici vittorie del Napoli, un pareggio e una sconfitta: com’è quella storia che contro la Juventus si scansano le avversarie?

Le mie postille

1 – L’angolo della Champions.

La testa mozzata del cavallo è arrivata a destinazione, Cristiano Ronaldo espulso per la prima volta in vita sua in Champions, per … non avere fatto nulla.
Espulso grazie al duo Brych – Fritz, il primo famigerato arbitro di Cardiff, colui che cacciò Cuadrado per simulazione di Sergio Ramos.
Ho sempre avuto paura dei direttori di gara tedeschi, mi ricordano sempre vicende torbide, e decisioni a noi ostili, soprattutto se le avversarie sono le spagnole.
In quella espulsione c’è tutto il significato di una manifesta ritorsione contro un giocatore, colpevole di essere andato via dal club che ancora ha strapotere in campo internazionale.
Vedete, l’episodio mi ha riportato in mente la gara di andata, nel girone eliminatorio, della edizione 2013 – 14, quando per un normale contatto di gioco, CR7 finì a terra e Chiellini venne espulso.
Episodio che ci lasciò in 10, in una gara nella quale i madrileni stavano soffrendo in parità numerica, ed anche dopo.
Adesso Ronaldo invece viene espulso per una banale carezza ad un avversario, che da scuola interista, ha fatto la sceneggiata.
Diciamo che la ciambella non è risultata con il buco, alla fine la Juventus ha sciorinato una gara perfetta in 10 contro 11, vincendo direi in maniera netta.
Certo, Brych non poteva non dare quei due rigori, risparmiando l’espulsione del giocatore del Valencia nel primo, calcio in faccia a Cancelo.
Ma il messaggio è arrivato chiaro, secondo me, dovremo vincere soprattutto fuori dal campo quest’anno in Europa.


E-mail: antonio_larosa{chiocciola}msn.com


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2019 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies