Juve
Home page Juve Juve 2019-2020 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
10 anni di presidenza della Juventus di Andrea Agnelli. Considerando le condizioni in cui versava la società reduce dalla gestione Blanc, come valuti l’operato di Agnelli? (di Juve10)
Eccellente: ha preso la Juventus da un 7° posto e l’ha portata ad 8 scudetti consecutivi e svariati altri trofei, ha rilanciato il brand Juventus, ha comprato una star del calibro di CR7
Buono: perfetto in campo nazionale, manca all’appello nei suoi 10 anni almeno un sigillo europeo
Sufficiente: a livello di trofei, in campo nazionale, ha sbaragliato la concorrenza ma lascia perplessi la gestione di alcuni addii (Del Piero, Conte, Marotta)
Insufficiente: nonostante il lungo ciclo di vittorie in Italia manca la Champions per promuoverlo a pieni voti


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 63 Sassuolo 32
Lazio 62 Cagliari 32
Inter 54 Fiorentina 30
Atalanta 48 Udinese 28
Roma 45 Torino 27
Napoli 39 Sampdoria 26
Milan 36 Lecce 25
Parma 35 Genoa 25
Verona 35 Spal 18
Bologna 34 Brescia 16
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
- - Ita Juventus-Milan
- - A Bologna-Juventus
- - ChL Juventus-Lione
- - A Juventus-Lecce
- - A Genoa-Juventus
- - A Juventus-Torino
- - A Milan-Juventus
- - A Juventus-Atalanta
- - A Sassuolo-Juventus
- - A Juventus-Lazio
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
18 52 17 1 0 44 12 C
18 34 10 4 4 26 19 F
1 0 0 0 1 1 3 N
37 86 27 5 5 71 34 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
19.01 A Juventus-Parma 2-1
22.01 Ita Juventus-Roma 3-1
26.01 A Napoli-Juventus 2-1
02.02 A Juventus-Fiorentina 3-0
08.02 A Verona-Juventus 2-1
13.02 Ita Milan-Juventus 1-1
16.02 A Juventus-Brescia 2-0
22.02 A Spal-Juventus 1-2
26.02 ChL Olympique Lione-Juve 1-0
08.03 A Juventus-Inter 2-0
Punti 19 - Vinte 6 - Pari 1 - Perse 3
Gol fatti 17 - Gol subiti 9 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
19 Bonucci 34 3033 2 4
21 Higuain 34 2150 12 8
10 Dybala 34 2076 14 13
7 Ronaldo 32 2836 - 25
5 Pjanic 32 2606 4 3
16 Cuadrado 1 32 2470 10 2
12 Alex Sandro 31 2702 3 -
14 Matuidi 31 2119 13 1
30 Bentancur 1 29 1949 11 1
4 De Ligt 27 2282 11 2
1 Szczesny 26 2340 9 -25
25 Rabiot 1 24 1549 17 -
8 Ramsey 24 1097 18 4
33 Bernardeschi 24 1077 21 1
13 Danilo 19 1354 16 1
11 Douglas Costa 18 680 12 2
6 Khedira 17 949 6 -
2 De Sciglio 12 706 15 -
77 Buffon 11 990 26 -9
23 Can 8 281 21 -
24 Rugani 7 630 28 -
28 Demiral 7 559 19 1
3 Chiellini 3 156 2 1
20 Pjaca 1 15 9 -
38 Muratore 1 1 3 -
31 Pinsoglio 0 - 30 -
41 Coccolo 0 - 8 -
35 Olivieri 0 - 6 -
17 Mandzukic 0 - 3 -
39 Portanova 0 - 3 -
42 Wesley 0 - 3 -
37 Perin 0 - 2 -
34 Beruatto 0 - 1 -
36 Han 0 - 1 -
43 Peeters 0 - 1 -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 9 - Centrocampo 13 - Attacco 47
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 25 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 15 (60,00%)
Rigori segnati 11 - Sbagliati 0 - Parati 1
Ammonizioni 72 (20 giocatori)
Espulsioni 3 (3 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.345 Giocate 2.912
2.378 (54,73%) Vittorie 1.603 (55,05%)
1.116 (25,68%) Pareggi 789 (27,09%)
851 (19,59%) Sconfitte 520 (17,86%)
7.802 Fatti 5.087
4.234 Subiti 2.745
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
477 Giocate 1.323
262 (54,93%) Vittorie 797 (60,24%)
108 (22,64%) Pareggi 313 (23,66%)
107 (22,43%) Sconfitte 213 (16,10%)
813 Fatti 2.345
430 Subiti 1.153
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 289 Del Piero
667 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
509 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
667 Buffon 91 Dybala
509 Chiellini 63 Higuain
394 Bonucci 53 Ronaldo
216 Dybala 36 Chiellini
188 Alex Sandro 26 Bonucci
169 Cuadrado 22 Pjanic
167 Pjanic 21 Khedira
144 Khedira 16 Cuadrado
139 Higuain 10 Alex Sandro
119 Matuidi 9 Bernardeschi
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 10.03.2011
Dante Crippa
di Bidescu
Tante novità nel campionato 1962/63, torneo di transizione tra una Juventus nobile ma carica di malanni ed una nuova e consapevole della propria dimensione, che non è più di squadra pigliatutto. Milano ha tutto per monopolizzare la lotta per lo scudetto, persino il trascinatore di folle, il “mago” Helenio Herrera, che ha resistito alle critiche durissime dei primi tempi; i suoi sistemi lo rendono impopolare, ma il “Mago” è duro a morire, questo suo terzo anno in Italia lo consacrerà definitivamente per la gioia delle legioni interiste.

La Juventus ha cambiato molto, alcuni dicono troppo. Da Milano è arrivato Salvadore, con l’aria di chi rimpiange il paesello e non disfa neppure le valige, tanto è sicuro che non resisterà a lungo. Al suo posto ha preso la via di Milano Mora, così che si libera un posto all’ala, dove c’è Stacchini, ma non basta.

Arriva in punta di piedi, dal Padova, Dante Crippa; non è giovanissimo, però, non ha ancora sfondato. Subito si abitua ad essere chiamato per nome e cognome, il cognome non basta, si fa confusione col Crippa goleador del Torino; qualcuno storce il naso e si chiede se non c’era di meglio in giro. Purtroppo, no; da tempo i fuoriclasse scarseggiano e chi ne ha fa di tutto per non lasciarseli sfuggire. Garrincha, contattato da emissari italiani, è subito fatto senatore, così non può lasciare il Brasile. Ed in Italia, di ali vere, ce ne sono poche; una era Mora, appunto, sacrificato per esigenze tecniche.

Ma presto Crippa si rivela qualcosa di più di un ripiego; non ha una grande prestanza fisica, però non è nemmeno un peso piuma e nella lotta da tutto. Segna poco, ma i suoi cross fanno la felicità di Sivori che spesso ci mette la testa oppure il piedino ed i goals arrivano ugualmente. Miranda, poi, segna un goal favoloso su un traversone al millimetro di “Dantecrippa” e Juventus - Napoli si vince così.

Dante tocca davvero il culmine della bravura nella gara casalinga contro il Bologna, quarta giornata di campionato. La Juventus ha solo un punticino, è terzultima, peggio di così non potrebbe andare; il Bologna, invece, è lanciatissimo, ha un tedesco un po’ matto di nome Haller ed un centravanti coi fiocchi nel danese Nielsen, primi in classifica a suon di reti, ma la Juventus, all’improvviso, si ricorda di essere lei e vince netto, 3-1. Crippa, schierato per la prima volta all’ala sinistra, fa impazzire il vecchio Capra, segna anche un goal ed è con Del Sol il migliore in campo. I tifosi cominciano ad accorgersi di lui, sembra fatta, ma la sfortuna ci si mette di mezzo; un infortunio al ginocchio lo esclude per un po’ dalla prima squadra e quando si ristabilisce il posto non c’è più; Amaral gli preferisce spesso un ragazzino che ala non è, ma ci sa fare, “Giovannino” Sacco si chiama e Sivori lo svezza in fretta.

A Crippa rimangono solo le briciole e quando rientra stabilmente titolare, a “San Siro” contro l’Inter, la gente non ha occhi che per un folletto molto nero e poco azzurro che Herrera ha voluto dal Brasile, Jair si chiama e gioca all’ala destra, come Dante. Jair è un autentico funambolo, uccide i terzini a furia di finte e controfinte, Noletti è bravo, ma nulla può contro il diabolico dribbling del brasiliano, che risolve la partita e ridimensiona la Juventus.

Venti presenze; si conclude così la sua non certo lunga parentesi juventina. La Juventus non lo ha consacrato campione, ma nemmeno può dire che sia stato un anno perso; è ceduto alla Spal, ma la sfortuna continua a perseguitarlo, finché anche di lì dovrà andarsene ed il grande pubblico della Serie A non lo applaudirà più.

Non farà meglio di lui il successore Dell’Omodarme, gran dribblatore; sono tempi duri per la Juventus ed i tifosi non si rassegnano ad una squadra da quarto/quinto posto. Fischiano anche Dell’Omodarme, scoprendo che in fondo Crippa non era da buttare.

http://ilpalloneracconta.blogspot.com/


Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Vignette di Wiggum
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Wallpapers di Wiggum
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2020 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies