Juve
Home page Juve Juve 2020-2021 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Campionato al giro di boa: quale valutazione dai alla stagione della Juventus? (di Juve10)
Non sufficiente: troppi alti e bassi e il distacco in campionato è eccessivo
Sufficiente: bene in Champions e male in Serie A, Supercoppa in bacheca. Per un giudizio definitivo saranno decisivi i prossimi due mesi
Buona: ha conquistato un trofeo, in Champions è agli ottavi come prima nel girone e in campionato la rimonta è possibile
Non giudicabile: stagione sui generis con una pandemia in corso, un debuttante in panchina e stadi chiusi, occorre almeno arrivare a marzo per esprimere un giudizio


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
Milan 43 Benevento 22
Inter 41 Fiorentina 21
Roma 37 Bologna 20
JUVENTUS 36 Spezia 18
Atalanta 36 Udinese 18
Napoli 34 Genoa 18
Lazio 34 Cagliari 14
Sassuolo 30 Torino 14
Verona 30 Parma 13
Sampdoria 26 Crotone 12
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
30.01 18:00 A Sampdoria-Juventus
02.02 20:45 Ita Inter-Juventus
06.02 18:00 A Juventus-Roma
09.02 20:45 Ita Juventus-Inter
13.02 18:00 A Napoli-Juventus
17.02 21:00 ChL Porto-Juventus
22.02 20:45 A Juventus-Crotone
27.02 20:45 A Verona-Juventus
02.03 20:45 A Juventus-Spezia
06.03 20:45 A Juventus-Lazio
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
14 32 10 2 2 30 13 C
12 25 7 4 1 28 11 F
1 3 1 0 0 2 0 N
27 60 18 6 3 60 24 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
19.12 A Parma-Juventus 0-4
22.12 A Juventus-Fiorentina 0-3
03.01 A Juventus-Udinese 4-1
06.01 A Milan-Juventus 1-3
10.01 A Juventus-Sassuolo 3-1
13.01 Ita Juventus-Genoa 3-2
17.01 A Inter-Juventus 2-0
20.01 SCI Juventus-Napoli 2-0
24.01 A Juventus-Bologna 2-0
27.01 Ita Juventus-Spal 4-0
Punti 24 - Vinte 8 - Pari 0 - Perse 2
Gol fatti 25 - Gol subiti 10 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
13 Danilo 25 2110 5 1
30 Bentancur 25 1661 7 -
44 Kulusevski 24 1305 14 5
19 Bonucci 23 1945 3 2
9 Morata 1 23 1563 5 13
25 Rabiot 1 23 1406 11 1
33 Bernardeschi 23 744 19 -
14 McKennie 22 1213 10 4
7 Ronaldo 21 1754 2 20
22 Chiesa 1 21 1312 6 6
1 Szczesny 20 1800 7 -20
16 Cuadrado 1 20 1566 4 -
8 Ramsey 19 1107 10 1
5 Arthur 19 1105 13 1
10 Dybala 16 859 10 3
4 De Ligt 14 1179 1 -
28 Demiral 1 14 924 7 -
38 Frabotta 14 696 19 1
12 Alex Sandro 11 685 5 -
3 Chiellini 9 623 6 -
77 Buffon 7 660 16 -4
37 Dragusin 4 232 15 -
39 Portanova 3 147 21 -
11 Douglas Costa 2 40 2 -
52 Wesley 1 88 - -
41 Fagioli 1 87 6 -
36 Di Pardo 1 45 8 -
50 Rafia 1 43 3 1
2 De Sciglio 1 23 2 -
34 Da Graca 1 7 10 -
40 Vrioni 1 1 5 -
31 Pinsoglio 1 0 - 26 -
45 Israel 0 - 3 -
56 Ranocchia 0 - 3 -
42 Garofani 0 - 2 -
51 Peeters 0 - 2 -
47 Riccio 0 - 2 -
24 Rugani 0 - 2 -
55 Capellini 0 - 1 -
35 De Winter 0 - 1 -
53 Felix Correia 0 - 1 -
41 Nicolussi 0 - 1 -
6 Khedira 0 - - -
17 Pellegrini L. 0 - - -
20 Pjaca 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 4 - Centrocampo 18 - Attacco 37
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 31 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 13 (41,94%)
Rigori segnati 7 - Sbagliati 1 - Parati 0
Ammonizioni 59 (18 giocatori)
Espulsioni 6 (6 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.387 Giocate 2.942
2.403 (54,78%) Vittorie 1.619 (55,03%)
1.126 (25,67%) Pareggi 797 (27,09%)
858 (19,56%) Sconfitte 526 (17,88%)
7.890 Fatti 5.150
4.278 Subiti 2.782
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
484 Giocate 1.365
268 (55,37%) Vittorie 822 (60,22%)
108 (22,31%) Pareggi 323 (23,66%)
108 (22,31%) Sconfitte 220 (16,12%)
829 Fatti 2.433
435 Subiti 1.197
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 290 Del Piero
678 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
528 Furino 171 Trezeguet
519 Chiellini 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
459 Boniperti G. 124 Hansen J.
450 Salvadore 115 Baggio R.
447 Causio 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
678 Buffon 98 Dybala
519 Chiellini 85 Ronaldo
430 Bonucci 40 Morata
244 Dybala 36 Chiellini
209 Alex Sandro 28 Bonucci
202 Cuadrado 21 Khedira
145 Khedira 17 Cuadrado
135 Bentancur 11 Alex Sandro
131 Bernardeschi 10 Bernardeschi
119 Szczesny 6 Chiesa
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 30.11.2020
3 dicembre 2000: anche le “Pigne” hanno i loro anniversari
di Stefano Bianchi
Quell’iniziativa ricordava la pavimentazione davanti al Teatro Cinese a Los Angeles, invece si chiamava ”Accendi una Stella” e, a Torino, voleva scegliere cinquanta campioni cui dedicare altrettante stelle nella Hall of Fame dello Stadium. Mi sarei stupito moltissimo se una di quelle stelle non fosse stata assegnata a Paolo Montero: non era un Del Piero o uno Zidane che ti faceva vincere le partite da solo, ma rispetto a quei due era ugualmente indispensabile. Forse non era un campionissimo ma era certamente uno dei leader della squadra di Moggi e di Lippi, e c’è molto di suo in quei cinque Scudetti, tre Supercoppe di Lega, la Coppa Intercontinentale, la Supercoppa UEFA... e tre finali di Champions.

Ci rivedevo finalmente un Gentile, ma ancora più cattivo, che come Claudio cercava di sopperire alla “fatica” della marcatura del suo attaccante anticipandolo, ma nel caso non ci fosse riuscito arrivava con i muscoli di un fisico che erroneamente pareva esile, un fisico che l’attaccante avversario pativa regolarmente. Non è un terzinaccio alla Pasquale Bruno: ha anche un grande senso della posizione, guida i compagni di difesa come nessun altro, sia in fase difensiva, comandando il fuorigioco alla pari del più celebrato Baresi (quello vero, Franco), sia in ripartenza, proponendosi per lanci millimetrici di quaranta metri. Tutto questo era il Montero “tecnico” in campo. Poi c’era il Montero “politico”, quello che va a dare un’aggiustatina all’avversario che ha appena fatto un fallaccio sul suo numero dieci, che rifila il calcione a Totti, reo di quel “zitto, quattro gol, a casa” fatto a Tudor con la manina, dirigendosi poi verso gli spogliatoi senza aspettare il cartellino rosso. Un’altra volta, sempre con la Roma, aveva fatto fallo di mano per evitare una rete di Montella: l’arbitro aveva già il cartellino rosso in mano, ma l’Aeroplanino continuava a protestare. Gli rifilò un ceffone e il mitico “Zitto Montella, stai zitto! Mi hanno espulso, basta parlare!”. Uomini e no.

Il meglio del Montero “politico” fu quel 3 dicembre 2000, Inter – Juventus due a due. Non per la gara in sé, che peraltro vincevamo due a zero e ci siamo fatti rimontare, ma per “quel” ca**otto a Di Biagio: forse ti aveva provocato in qualche modo, forse eri tu che lo provocavi per farlo reagire ed espellere, forse ti stava già sui cosiddetti per vecchie questioni? Non m’interessa. Ricordo sempre con piacere, la sua mandibola che, come nei cartoni animati, dondolava in qua e in là fino a perdere l’energia cinetica appena ricevuta: restò così sorpreso e rincitrullito da non trovare nemmeno il modo di replicare. Oltretutto, Montero non rimediò nemmeno il cartellino rosso, che sarebbe stato il quattordicesimo totale, in bianconero. Non contento, alla Domenica Sportiva, ineffabile, dichiarò: “Se Di Biagio vuole giocare senza contatto fisico, vada a giocare a pallavolo”. Un grande. E naturalmente, da quella sera, per la Gialappa’s Band, oltre che “Terrninator” diventò anche “Pigna”.

Se ricordo con piacere l’episodio – Di Biagio, non posso dimenticare le spedizioni di Montero ai “Murazzi” e le partite a pallone a Porta Nuova, ore notturne che passava con gli emarginati di Torino, che finivano sempre in elargizioni di denaro e biglietti di tribuna per stadio. Non bastasse, il disperdere a ca**otti quei tifosi che strattonavano Zidane, a Caselle, tornando da quella figuraccia col Panathinaikos, l’aver ospitato in casa Josè Franco, calciatore del Torino senza stipendio da mesi o il farsi undicimila chilometri dall’Uruguay, per poi stabilirsi per quindici giorni al capezzale di un amico in coma a Torino. Montero: grande calciatore, grande “Pigna”, grande uomo.





Clicca qui per pubblicare il tuo articolo
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2021 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies