Juve
Home page Juve Juve 2021-2022 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Centrocampisti: si parla di Loftus-Cheek in caso di partenza di Arthur. Voi puntereste sull’usato sicuro o sui giovani bianconeri? (di BlaBla)
Centrocampista low cost (Loftus-Cheek)
Centrocampista di alto profilo (Bruno Guimaraes)
Giovane già in squadra (Miretti)
Giovane in prestito (Fagioli)


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
Inter 50 Empoli 29
Milan 48 Sassuolo 28
Napoli 46 Bologna 27
Atalanta 42 Udinese 23
JUVENTUS 41 Spezia 22
Fiorentina 35 Sampdoria 20
Roma 35 Venezia 18
Lazio 35 Cagliari 16
Verona 33 Genoa 12
Torino 31 Salernitana (-1) 10
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
23.01 20:45 A Milan-Juventus
06.02 15:00 A Juventus-Verona
09.02 21:00 Ita Juventus-Sassuolo
13.02 15:00 A Atalanta-Juventus
20.02 15:00 A Juventus-Torino
22.02 21:00 ChL Villarreal-Juve
27.02 15:00 A Empoli-Juventus
06.03 15:00 A Juventus-Spezia
13.03 15:00 A Sampdoria-Juventus
16.03 21:00 ChL Juve-Villarreal
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
15 32 10 2 3 24 11 C
14 27 8 3 3 24 17 F
1 0 0 0 1 1 2 N
30 59 18 5 7 49 30 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
05.12 A Juventus-Genoa 2-0
08.12 ChL Juventus-Malmoe 1-0
11.12 A Venezia-Juventus 1-1
18.12 A Bologna-Juventus 0-2
21.12 A Juventus-Cagliari 2-0
06.01 A Juventus-Napoli 1-1
09.01 A Roma-Juventus 3-4
12.01 SCI Inter-Juventus 2-1
15.01 A Juventus-Udinese 2-0
18.01 Ita Juventus-Sampdoria 4-1
Punti 23 - Vinte 7 - Pari 2 - Perse 1
Gol fatti 20 - Gol subiti 8 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
27 Locatelli M. 29 2080 8 3
9 Morata 28 1875 7 8
11 Cuadrado 26 1909 7 5
12 Alex Sandro 26 1876 9 1
44 Kulusevski 26 975 21 2
30 Bentancur 25 1495 12 -
1 Szczesny 24 2160 5 -23
25 Rabiot 24 1643 5 -
4 De Ligt 1 23 1999 5 1
14 McKennie 22 1568 8 4
10 Dybala 22 1460 5 11
20 Bernardeschi 22 1400 8 1
18 Kean 22 836 13 4
19 Bonucci 21 1885 5 3
22 Chiesa 18 1203 3 4
6 Danilo 15 1236 3 -
3 Chiellini 14 934 14 -
2 De Sciglio 14 792 13 1
5 Arthur 14 586 15 -
21 Kaio Jorge 10 124 18 -
24 Rugani 9 669 22 1
17 Pellegrini L. 9 506 16 -
36 Perin 6 570 23 -7
8 Ramsey 5 112 10 -
45 De Winter 2 81 11 -
46 Soulé 2 4 7 -
7 Ronaldo 1 30 1 -
38 Aké 1 16 3 -
47 Miretti 1 1 4 -
43 Da Graca 1 1 1 -
23 Pinsoglio 0 - 28 -
42 Ranocchia 0 - 2 -
42 Senko 0 - 2 -
34 Fagioli 0 - 1 -
35 Israel 0 - 1 -
53 Raina 0 - 1 -
- Bonetti A. 0 - - -
53 Brighenti 0 - - -
- Chibozo 0 - - -
- Citi 0 - - -
59 Clemenza 0 - - -
- Compagnon 0 - - -
28 Demiral 0 - - -
37 Dragusin 0 - - -
40 Felix Correia 0 - - -
- Fiumanò 0 - - -
55 Hajdari 0 - - -
- Hasa 0 - - -
- Ledonne 0 - - -
- Leo 0 - - -
- Leone Giu. 0 - - -
- Maressa 0 - - -
54 Marques 0 - - -
56 Mulè 0 - - -
- Nzouango 0 - - -
51 Peeters 0 - - -
20 Pjaca 0 - - -
52 Rafia 0 - - -
- Rouhi 0 - - -
- Savona 0 - - -
58 Stramaccioni 0 - - -
- Turicchia 0 - - -
- Zuelli 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 7 - Centrocampo 19 - Attacco 23
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 30 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 14 (46,67%)
Rigori segnati 7 - Sbagliati 1 - Parati 2
Ammonizioni 55 (22 giocatori)
Espulsioni 1 (1 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.442 Giocate 2.984
2.437 (54,86%) Vittorie 1.644 (55,09%)
1.135 (25,55%) Pareggi 805 (26,98%)
870 (19,59%) Sconfitte 535 (17,93%)
7.987 Fatti 5.224
4.334 Subiti 2.823
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
492 Giocate 1.420
274 (55,69%) Vittorie 856 (60,28%)
108 (21,95%) Pareggi 332 (23,38%)
110 (22,36%) Sconfitte 232 (16,34%)
843 Fatti 2.530
445 Subiti 1.253
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 290 Del Piero
685 Buffon 179 Boniperti G.
552 Scirea 178 Bettega R.
549 Chiellini 171 Trezeguet
528 Furino 167 Sivori
482 Bettega R. 158 Borel F.
476 Zoff 130 Anastasi
463 Bonucci 124 Hansen J.
459 Boniperti G. 115 Baggio R.
450 Salvadore 113 Munerati
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
549 Chiellini 111 Dybala
463 Bonucci 55 Morata
276 Dybala 36 Chiellini
258 Alex Sandro 31 Bonucci
248 Cuadrado 24 Cuadrado
180 Bentancur 18 Chiesa
169 Bernardeschi 14 Alex Sandro
165 Morata 12 Kean
161 Szczesny 11 Bernardeschi
110 Rugani 10 McKennie
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 20.12.2021
ARRIVA ... BENE?
di Antonio La Rosa
Stasera credo sia più utile che parli del pre gara e dopo gara di sabato sera a Bologna, solo successivamente qualche riflessione sulla gara che, a mio modo di vedere, mette in luce particolare e preoccupante le dichiarazioni dell'A.D. bianconero, Arrivabene, che sostanzialmente sono state confermate dal tecnico Allegri.
In sintesi, dati i chiarimenti sulla ricapitalizzazione, da intendersi come risanamento dei conti societari e non come strumento per investimenti immediati, Arrivabene ha sostenuto che l'organico della Juventus va bene così, che il mercato di gennaio è cosa poco interessante e non ci saranno grossi sommovimenti, che a giugno si vedrà il da farsi anche in conseguenza dei risultati stagionali e del piazzamento in campionato.
Tradotto: a gennaio scordiamoci che arriveranno rinforzi, a giugno si vedrà.

*******

Comprendo bene la cautela del nostro A.D., le conseguenze della pandemia da COVID – 19 e varianti è sotto gli occhi di tutti, la Juventus era fortemente esposta con contratti ben superiori alla media nazionale, in previsione di ricavi maggiori che non sono arrivati, anche per risultati deludenti in campo internazionale, due eliminazioni di fila agli ottavi e lo scorso anno quarto posto acciuffato per un pelo.
Io mi auguro tuttavia che si tratti di depistaggio, per non far lievitare i costi di operazioni che ritengo, anzi presumo RITENIAMO TUTTI necessari per raggiungere almeno il traguardo minimo preventivato, il piazzamento Champions League (non penso si possa prevedere il varo della Superlega a brevissimo termine), che significherebbe introiti maggiori da poter investire sul mercato l'estate prossima.
Quello che è certo, una seria programmazione la prossima estate, per porre le basi ad un nuovo ciclo vincente o da protagonisti principali, non può che avere come presupposto che quelli di andare più avanti possibile in Champions, non meno dei quarti e magari almeno le semifinali, oltre al piazzamento Champions a fine campionato, cose che consentirebbero alla società introiti economici importanti da poter reinvestire.
Mi pare invece più che evidente che questa squadra, questo gruppo, allo stato, non sia pienamente competitivo per i traguardi sopra indicati, troppi alti e bassi stagionali e siamo praticamente a fine girone d’andata, un ottavo da non prendere sottogamba visti i recenti con avversarie ritenute alla portata dei bianconeri, anzi inferiori: questo impone che a gennaio arrivino almeno uno o due rinforzi tra centrocampo e attacco, se davvero si vuole programmare ad alti livelli, altrimenti il rischio è di avere annate anonime per l’immediato futuro, ricerca di giovani da lanciare, ma anche scarsa appetibilità per i campioni o gli emergenti, a vestire il bianconero.
In tal senso le dichiarazioni di Raiola, a proposito di De Ligt, che sarebbe pronto ad uno step superiore, vanno intese non come una idea di addio immediato alla Juventus, ma di addio ad una Juventus ridimensionata, e ci sarebbe pure da capirlo: l’olandese, astro nascente del calcio europeo, arrivava in una squadra che aveva Cristiano Ronaldo elemento di massimo splendore, ma anche arrivi di primo piano (almeno così li si considerava), Ramsey, Rabiot, il promettentissimo Kulusevski, con un progetto che doveva essere quello di puntare a vincere tutto.
Che poi il rendimento dei vari Ramsey e soci sia stato inferiore alle attese è altro discorso, ma era questa la Juventus 2019 – 2020, nella quale arrivava De Ligt.
Quale sarà invece la Juventus 2022 – 23 e per gli anni successivi?
Una Juventus ridimensionata, sarebbe ancora appetibile per un giocatore di 22 anni, con la prospettiva di rimanere in un contesto scarsamente competitivo per altri due – tre anni, quando i grandi club potrebbero contenderselo con prospettive molto superiori anche economiche e di prestigio?

*******

Se le strategie societarie sono davvero quelle delineate dall’A.D., temo che il futuro prossimo bianconero sarà di riassestamento e come obiettivi massimi i piazzamenti EL, la coppa Italia e cose del genere.
Sarebbe tuttavia la definitiva ammissione di errori su errori da alcuni anni a questa parte, che hanno portato la società in queste difficoltà, che è stato deleteria la politica dei “parametri zero”, che è mancata la programmazione a breve e medio termine, che non sappiamo più scoprire talenti (perché Vlahovic lo scopre la Fiorentina e non la Juventus?), che non abbiamo una “cantera”, visto che l’ultimo campione cresciuto nella società è stato Claudio Marchisio, dopo di lui il nulla.

*******

Anche la partita di sabato pomeriggio, pur vinta, conferma che questa squadra non è competitiva ai massimi livelli: non penso di sbagliare se sostengo che i tre punti siano soprattutto merito del reparto difensivo, con De Ligt sontuoso e gli altri ben oltre la sufficienza, non si può costruire una rincorsa nel girone di ritorno esclusivamente sulla solidità difensiva.
Rientreranno quanto prima Chiesa, Danilo, Dybala, ma che ci sia un serio problema d'attacco, e necessiti un rinforzo serio a centrocampo, per poter rincorrere almeno uno dei quattro posti utili, è fuor di dubbio,
Prendiamo il centrocampo, che probabilmente sabato scorso è stato schierato in maniera più logica, a tre, dunque un centrale e due mezze ali:
- Arthur da play basso ha disputato un buon primo tempo, magari con giocate elementari, ha svolto diligentemente quel compito di prendere palla, tenerla, non sbagliare appoggi, possibilmente verticalizzare e velocizzare il gioco, cosa fatta poche volte ma finalmente qualcosa di diverso dal puntuale passaggio laterale e sperare che sulle fasce si sviluppi qualcosa, si è vista;
- con un Rabiot più sveglio forse potevamo anche chiudere prima la partita, ma la verità è che i due gol sono venuti senza un sostanziale supporto del centrocampo, come dire, manca chi sappia illuminare la manovra e lanciare efficacemente le punte.

*******

Passiamo al reparto offensivo:
- Morata ha segnato, per fortuna il suo piede stava qualche centimetro più indietro al difensore felsineo, ha giocato discretamente, ma il giocatore è questo, non sarà mai l'Higuain o il Tevez che da solo ci possa far vincere nelle giornate di fiacca;
- Kean ha fatto l'abusivo in campo, qualcosina interessante Kaio Jorge (ma aveva deluso a Venezia).
Se rimaniamo così dobbiamo davvero pregare per un recupero totale di Chiesa e Dybala, che non abbiano più problemi, e che ci facciano fare più di un salto di qualità, considerato che i punti li abbiamo persi anche con loro in campo.
Quindi bene i tre punti, ma la squadra scesa in campo a Bologna è nella falsariga della squadra vista finora in campionato, capacissima di passare da prestazioni opache a prestazioni più confortanti, salvo poi fare puntualmente retromarcia quando occorrerebbe dimostrare continuità, e non siamo più ad inizio stagione, ma praticamente al termine del girone d'andata: ecco, se fosse una proiezione elettorale, con tutte le correzioni possibili, significa che questa squadra potrà arrivare attorno ai 70 punti finali, 75 se migliora, 78 se diventa quasi rullo compressore (ovvero 43 – 45 punti nel girone di ritorno).
Lo scorso anno il Napoli a 77 è arrivato quinto; l’anno precedente il quinto posto fu della Roma a 70, la quota Champions fu 78; nel 2018 – 19, la quota Champions fu 69 punti, l’anno precedente 72.
Come vedete, anche compiendo una grande impresa, si potrebbe rimanere fuori, considerato che quest’anno le contendenti sono di più e non è prevedibile un tracollo collettivo.
In sostanza, il nostro organico è più da quinto - sesto posto, che da secondo - quarto posto finale, e mi auguro che alla Continassa se ne siano ben resi conto, per avere maggiori probabilità di arrivare all'obiettivo minimo, qualcosa va operata a gennaio, considerandosi pure che incontreremo Napoli, Roma e Milan, grazie a questa genialata del girone di ritorno diverso dall'andata.

*******

Postilla finale:
ci avete fatto caso che sono sparite dai media le sensazionali notizie sulle perquisizioni e i supposti falsi in bilancio bianconeri, specie da quando è spuntata l'intervista ad uno dei tre ragazzini ceduti dal Napoli al Lilla, nell'operazione Osimhen?



E-mail: antonio_larosa{chiocciola}msn.com
Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve
Vignette
Ingrandisci
Clicca sulla vignetta per ingrandirla
Juve Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Download inni non ufficiali
Juve Tweet di Juve e giocatori
Juve Vignette di Buongiorno
Juve Vignette di Zucaro
Juve Vignette di Steve
Juve Vignette di Bonarober
Juve Wallpapers di Buongiorno
Juve Wallpapers di Steve
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Juve Live score - Risultati in diretta
Accedi alla fanzone
Juve Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2022 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies