Juve
Home page Juve Juve 2024-2025 Juve Articoli Juve Archivio/statistiche Juve Storia Juve Fanzone Juve Italia1910.com Juve Serie A Juve Contatti
Sondaggio
Quanti altri colpi servono alla Juventus per essere subito competitiva? (di Juve10)
5 (terzino, difensore centrale, esterno alto, Koopmeiners, vice Vlahovic)
Tra 3 e 4 acquisti
Tra 1 e 2 acquisti
Nessuno, con i 3 acquisti fatti è già competitiva


Mostra i risultati
Tutti i sondaggi Juve Proponi sondaggio
Juve
Cerca un giocatore
Classifica campionato di Serie A
Squadra Pti Squadra Pti
JUVENTUS 0 Lecce 0
Atalanta 0 Milan 0
Bologna 0 Monza 0
Cagliari 0 Napoli 0
Como 0 Parma 0
Empoli 0 Roma 0
Fiorentina 0 Torino 0
Genoa 0 Udinese 0
Inter 0 Venezia 0
Lazio 0 Verona 0
Classifica completa, risultati, calendario
Le prossime gare in calendario
Data/Ora Cmp Partita
26.07 17:00 AM Norimberga-Juve
03.08 21:00 AM Juventus-Brest
06.08 18:30 AM Juve-Juve mista
11.08 15:00 AM Atletico Madrid-Juve
19.08 20:45 A Juventus-Como
26.08 20:45 A Verona-Juventus
01.09 20:45 A Juventus-Roma
15.09 15:00 A Empoli-Juventus
22.09 15:00 A Juventus-Napoli
29.09 15:00 A Genoa-Juventus
Calendario completo
Tutte le partite ufficiali della stagione
G. Pti Vit Par Sco Fat Sub  
0 0 0 0 0 0 0 C
0 0 0 0 0 0 0 F
0 0 0 0 0 0 0 N
0 0 0 0 0 0 0 T
Ultime 10 gare ufficiali
Data Cmp Partita Ris
07.04 A Juventus-Fiorentina 1-0
13.04 A Torino-Juventus 0-0
19.04 A Cagliari-Juventus 2-2
23.04 Ita Lazio-Juventus 2-1
27.04 A Juventus-Milan 0-0
05.05 A Roma-Juventus 1-1
12.05 A Juventus-Salernitana 1-1
15.05 Ita Atalanta-Juventus 0-1
20.05 A Bologna-Juventus 3-3
25.05 A Juventus-Monza 2-0
Punti 15 - Vinte 3 - Pari 6 - Perse 1
Gol fatti 12 - Gol subiti 9 - Vedi tabellini
Tutte le partite ufficiali della stagione
M Giocatore Pre Min Pan Gol
- Bremer 0 - - -
- Cambiaso 0 - - -
- Chiesa 0 - - -
- Danilo 0 - - -
- De Sciglio 0 - - -
- Di Gregorio 0 - - -
- Douglas Luiz 0 - - -
- Fagioli 0 - - -
- Gatti F. 0 - - -
- Kostic 0 - - -
- Locatelli M. 0 - - -
- McKennie 0 - - -
- Milik 0 - - -
- Miretti 0 - - -
- Nicolussi 0 - - -
- Perin 0 - - -
- Pinsoglio 0 - - -
- Pogba 0 - - -
- Rugani 0 - - -
- Szczesny 0 - - -
- Thuram K. 0 - - -
- Tiago Djalò 0 - - -
- Vlahovic 0 - - -
- Weah 0 - - -
- Yildiz 0 - - -
Contributo reparti in fase realizzativa
Difesa 0 - Centrocampo 0 - Attacco 0
Altre statistiche
Giocatori utilizzati 0 (almeno 1 pres.)
Giocatori in gol 0 (0,00%)
Rigori segnati 0 - Sbagliati 0 - Parati 0
Ammonizioni 0 (0 giocatori)
Espulsioni 0 (0 giocatori)
Tutte le statistiche
La Juventus dal 1900 ad oggi
Gare ufficiali   Serie A
4.563 Giocate 3.076
2.500 (54,79%) Vittorie 1.693 (55,04%)
1.165 (25,53%) Pareggi 830 (26,98%)
898 (19,68%) Sconfitte 553 (17,98%)
8.166 Fatti 5.357
4.447 Subiti 2.903
C. Europee   Era 3 pti (uff.)
508 Giocate 1.541
279 (54,92%) Vittorie 919 (59,64%)
112 (22,05%) Pareggi 362 (23,49%)
117 (23,03%) Sconfitte 260 (16,87%)
864 Fatti 2.709
467 Subiti 1.366
Tutti i numeri della Juventus
Top 10 - All Time (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
705 Del Piero 290 Del Piero
685 Buffon 179 Boniperti G.
561 Chiellini 178 Bettega R.
552 Scirea 171 Trezeguet
528 Furino 167 Sivori
502 Bonucci 158 Borel F.
482 Bettega R. 130 Anastasi
476 Zoff 124 Hansen J.
459 Boniperti G. 115 Baggio R.
450 Salvadore 115 Dybala
Classifiche complete
Top 10 - Rosa attuale (gare ufficiali)
Presenze Gol fatti
252 Szczesny 41 Vlahovic
197 Danilo 34 Pogba
190 Pogba 32 Chiesa
148 Rugani 17 Milik
134 McKennie 13 McKennie
132 Locatelli M. 11 Rugani
131 Chiesa 9 Danilo
117 De Sciglio 8 Bremer
101 Vlahovic 6 Gatti F.
87 Kostic 4 Locatelli M.
Classifiche complete
Juve
Tutti gli articoli dell'autore Juve Tutti gli articoli Juve Articoli/storia Juve Tutti gli autori
Pubblicato il 09.09.2023

Calcio, tra schifo e vergogna

di Ugo Russo
Propongo questo articolo uscito su un altro sito perché mi sembra che ci siano moltissime verità che mi hanno portato a detestare questo sport. Finché non cambieranno uomini e situazioni. Se lo leggerete troverete moltissimi pensieri in cui voi stessi vi riconoscerete. Ad maiora.

Quando si parla di calcio, questo calcio di oggi (che nostalgia di quello che ho raccontato fino a una trentina di anni fa), bisogna tapparsi le narici per il fetore che emette. E le cose sono precipitate sempre più rapidamente. Nonostante coloro, molti prezzolati, che ruotano attorno a giornali, siti, radio e televisioni e che hanno l’incarico di far ritenere questo sport interessante (e hanno dalla loro un’infinità di fresconi che credono ancora alla bellezza e alla pulizia delle maglie delle squadre per cui fanno il tifo, ergo foraggiano società, federazione e lega –calcio- con abbonamenti negli stadi e a piattaforme televisive, oltre a mantenere chi lavora nei canali radio-tv, dai più piccoli ai più grandi) proprio per salvare guadagni più o meno ampi. E invece, come si fa a non parlare del nostro campionato (e non solo del nostro) come ampiamente falsato quando è arrivata l’incombente realtà dell’arabia saudita che ha fatto razzia di quasi tutti i migliori giocatori che militavano nel continente europeo, garantendo soldi, è vero, ma depauperando l’efficacia di molte rose, non rendendole competitive. Qualcuno ha reinvestito, certo non comprando gente del valore di quella partita, altri non hanno preso un piffero, hanno solo sfoltito il gruppo e non avranno ambizioni perché pensavano che aderire alle regole fosse cosa di tutti ed invece si sono scoperti soli… Perché in questo lurido mondo del pallone c’è chi fa ampiamente come gli pare e gli passano tutto e chi a cui, per contro, non è permesso nulla, Come la cogliona (quanto ci rimorde usare questo termine per la compagine che più di tutte ha fatto la storia del calcio italiano, ma da tempo, purtroppo, è così) juventus, società gloriosa, da non pochi anni gestita nella maniera peggiore da gente che ne infanga il nome ed è la disperazione dei suoi tifosi. Perché? Perché accetta sempre tutto di quello che le viene, molto spesso, ignobilmente imposto e continua a perseverare. Un esempio per tutti: si è letteralmente calata le brache quando si è parlato di superlega e da lì in poi si è fatta prendere in giro pure quando le è stato chiesto, per salvare abbonamenti alle televisioni e alla successiva divisione dei ricavi, di acconsentire di disputare molte gare della serie a da giocare la domenica alle 12.30’. Oltre a “di tutto e di più che più nefasto non si può”. No, la superlega con la juventus di mezzo era illegale e non si poteva fare; ma mi spiegate come potete chiamare diversamente, se non superlega, il massimo torneo saudita? Perché tutti zitti? O è facile pensarlo? Ancora: sapete dire come è possibile sopportare quello che è successo nella gara casalinga contro il bologna, dove i bianconeri sono stati fatti passare per agevolati nettamente (e fino a fine campionato si parlerà solo di questo) quando prima del rigore netto per i felsinei ce n’erano due per la juventus e il gol di vlahovic sarebbe stato comvalidato a 19 squadre su 20. Indovinate a chi lo hanno levato? Pare che il malore di allegri che gli ha impedito di presentarsi a fine gara in sala stampa, sia dovuto allo sfogo negli spogliatoi dopo aver visto un dirigente della squadra in trasferta!!! presentarsi davanti alle telecamere e lamentarsi per il singolo episodio. Dei dirigenti bianconeri nemmeno l’ombra… Al termine del calcio-mercato, per il fair-play finanziario, la juventus ha comprato solo weah, che, come si è visto nelle prime giornate non è neppure titolare fisso, pur avendo dato via numerosi giocatori. Ed è rimasta la cariatide alex sandro, che da due stagioni doveva essere ceduto e sostituito, non è stato preso il centrocampista atteso, si continuano a pagare profumatamente vacanze italiane al lungodegente pogba. Dirà qualcuno (o forse più di uno): ma non è che giuntoli è peggio di paratici? Dirigenti bianconeri colpevoli dell’attuale disastro societario? Sono ugualmente e forse più colpevoli quei tifosi che, nonostante tutto, hanno sottoscritto l’abbonamento allo stadium o ai canali televisivi che trasmettono le partite della ormai non vecchia ma defunta signora. Non è così che aprono gli occhi a chi dovrebbe provvedere a cambiare le cose, non è così che, evidentemente, vogliono che vengano cambiate. Qualcuno sempre controllato economicamente ha venduto e ha parzialmente reinvestito i soldi incassati; qualcuno, invece, per il discorso fatto prima dei figli e figliastri, da anni non vende nessuno, se non una riserva per il quale sono stati dichiarati 30 milioni di incasso quando per Brovovic, il miglior centrocampista europeo assieme a Kantè, l’Inter ha avuto 22 milioni…Non cede nessuno dei big ma megli ultimi tre anni ha comprato una media di 12 calciatori ad annata ed è facile parlare sempre di prestiti. Intanto non è sempre così, poi gli devi pagare l’ingaggio, e l’anno dopo buona parte li devi comprare e sono soldi, soldi, soldi. Ultimo caso clamoroso è quello di lukaku: inter, milan e juventus non lo hanno potuto avere, la roma che non poteva spendere neppure 100 euro lo ha preso. Dice, sì, in prestito: ma tra l’oneroso di sorta, l’ingaggio, i bonus sono altri 30 milioni lordi!!! Magari con la speranza di poterlo comprare l’anno prossimo! Mi sono già espresso in precedenti articoli: la roma probabilmente non c’entra niente, la colpa è di chi glielo fa fare (anche se forse si può dubitare che nessuno fa niente per niente) ma oltre ai fresconi di cui sopra c’è pure chi non ha l’anello al naso e pensa di vedere le cose come realmente stanno. A fine giugno la società di trigoria doveva onorare 30 milioni come ratio fair-play: ne ha dati di meno e si è sentita rispondere che se la sarebbe cavata con una piccola multa. Ad altri, la citata juventus in testa si sarebbe paventata una retrocessione in eccellenza, o un’ ennesima penalizzazione in punti, o una multa di milioni. La reggina perché non ha pagato la cifra di un milione per l’iscrizione in serie b è stata retrocessa tra i dilettanti… E come non osservare che così facendo la roma ha due giocatori per ruolo, che dopo la sosta si potrebbe verificare il cambio di rotta delle prestazioni giallorosse e INSOMMA!!! Intanto, non è affatto piaciuto che a verona l’arbitro abbia prima accordato al 90’ dieci minuti di recupero (diventati poi quattordici!!!!!) ed in genere che un arbitro della capitale diriga una partita della squadra che ha lo stesso nome della sua città. L’aia (che dolore!) vorrebbe inculcare questa cosa ma rendiamoci conto che non è possibile. Si ingenerano dubbi, polemiche anche se poi va tutto bene. A inizio stagione abbiamo letto i nomi dei fischietti di serie a e b: la maggior parte sconosciuti, non si sapeva se ridere o piangere. Gli errori sono all’ordine del giorno e ti raccomando il var! Si decidono partite che poi alla fine pesano sulle classifiche ma va tutto bene, madama la marchesa. Non si è pensato in tempo ad un adeguato ricambio generazionale e se ne pagano spesso le conseguenze. E come non scrivere di mourinho. Di quello che è diventato negli anni. Il mou è stato un grande allenatore, un motivatore ma da quando è arrivato alla roma, pur ad un ingaggio stratosferico, non ha saputo dare un gioco preciso alla squadra e poi quegli atteggiamenti sempre di contestazione, di protesta che, per altro, lo hanno in continuazione fatto salvare da sentenze che dovevano essere molto più pesanti per quello che aveva fatto. In più rischiando di accalorare gli animi dei tifosi. E non è piaciuto affatto a tantissima gente che sia stato scelto lui per reclamizzare gli abbonamenti alle partite europee su una piattaforma televisiva, quel suo modo di fare il fine dicitore su un calcio che proprio grazie a molte situazioni cambiate, vero mou?, non esiste più. E poi, se lo vogliono accettare un consiglio i tanti colleghi giornalisti romani e romanisti, molti dei quali ho il piacere di conoscere: a roma cerchiamo di fare informazione più corretta e non di parte, accettiamo anche la verità. Perché il giornalista-tifoso quando approvi quello che dice lui ti saluta e ti rispetta, quando spesso cerchi di dire la suddetta verità -anche e soprattutto per rispetto ai lettori, ai radio e telespettatori- non ti saluta e ti disapprova. Eh, no, troppo comodo, così non si fa. Perché non si può fare informazione corretta?
Considerazioni conclusive: il calcio è uno sport che, almeno in italia, ho abbandonato, il campionato è falsato ancor prima di cominciare perché il calcio è falso.
P. S. Scusate ma non riesco proprio a mettere la maiuscola all’inizio delle parole che mi riportano a questo mondo del pallone.

Juve
Juve
Cerca nel sito
Archivio e statistiche
Juve Juve
Juve news - Tuttosport
I giocatori della Juventus
Juve
Altre news Juventus
Notizie in Italiano
Juve Tuttosport.com
Juve Gianlucadimarzio.com
Juve Sportmediaset.it
Juve Yahoo! Notizie
Juve Sky Sport
Juve Eurosport

News in English
Juve Yahoo! News
Juve SkySports.com
Juve Juve Football Italia
Il Palmares della Juventus
Juve
Fanzone
Juve Sondaggi
Juve Indice di gradimento
Juve Video Juventus e calcio
Juve Meteo Torino
Juve Meteo Vinovo
Juve Meteo prossima gara Juve
Accedi alla fanzone
Juve
Juworld.NET è un sito non ufficiale, non autorizzato da o connesso a Juventus FC Spa.
I marchi Juventus e Juve ed il logo Juventus sono di proprietà esclusiva di Juventus FC Spa.
Il link ai siti esterni non implica riconoscimento da parte di Juworld.NET.
Copyright © 2001-2024 Juworld.NET - E' vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata.
Informativa cookies